Prezzo ribassato! Tenuta San Guido Sassicaia DOC 2014 Ingrandisci

Tenuta San Guido Bolgheri Sassicaia DOC 2014

Il vino più famoso d'Italia! Unico DOC riservato ad una sola cantina!

Maggiori dettagli

Disponibile subito

Attenzione: ultimi pezzi disponibili!

6 Rimanenti

Con l'acquisto di questo prodotto è possibile raccogliere fino a 14 Punti fedeltà. Il totale del tuo carrello 14 punti può essere convertito in un buono di 2,80 €.


149,00 €

-9.7%

165,00 €

Maggiori informazioni

Il Sassicaia è un vino DOC la cui produzione è consentita in una specifica zona del comune di Castagneto Carducci, prodotto con almeno l'80% di Cabernet Sauvignon. Il Sassicaia è uno dei vini italiani più pregiati e costosi ed è prodotto esclusivamente dall'azienda Tenuta San Guido, che possiede tutti i vigneti all'interno dell'area delimitata dalla DOC.

Il Sassicaia detiene un primato: è il primo (e per ora unico) vino italiano di una specifica cantina, che, come succede in Francia per altri pochissimi vini celeberrimi, ha una DOC riservata appositamente. Infatti, la sottodenominazione Sassicaia della DOC Bolgheri la può utilizzare esclusivamente la Tenuta San Guido per il suo vino corrispondente (questo perché Sassicaia è un cru in Bolgheri interamente di proprietà di Tenuta San Guido).

La Tenuta San Guido prende il nome da San Guido della Gherardesca vissuto nel XIII secolo. Si trova sulla costa Etrusca tra Livorno e Grosseto, nella Maremma resa celebre dai versi di Giosuè Carducci e si estende per 13 chilometri dal mare fin dietro le colline.  I terreni su cui insistono i vigneti hanno caratteristiche morfologiche varie e composite con forte presenza di zone calcaree ricche di galestro e di sassi e parzialmente argillosi; si trovano a un’altitudine compresa fra gli 80 e i 300 metri, con esposizione a est / sud-est.

Negli anni venti, studente a Pisa, Mario Incisa della Rocchetta sognava di creare un vino di razza. Il suo ideale, come per l'aristocrazia dell'epoca, era il Bordeaux. Nessuno aveva mai pensato di fare un vino "bordolese" in Maremma, una zona sconosciuta sotto il punto di vista vinicolo. Dal 1948 al 1967, il Sassicaia rimase dominio strettamente privato, e fu bevuto solo nella Tenuta.

Ogni anno, poche casse venivano messe a invecchiare nella cantina di Castiglioncello. Il marchese ben presto si rese conto che invecchiando il vino migliorava considerabilmente. Come spesso accade con i vini di grande levatura, quelli che prima erano considerati difetti, col tempo si trasformarono in virtù. L'annata del 1968 fu la prima ad essere messa sul mercato, con un'accoglienza degna di un Premier Cru Bordolese.

Oggi questo rosso Toscano viene passato in barriques di rovere francese per 24 mesi. Prima di essere commercializzato il vino viene ulteriormente affinato per 6 mesi in vetro.

Colore rosso rubino compatto e molto concentrato.
Manto olfattivo ricchissimo che offre scintillanti richiami marini intrecciati e penetranti profumi di cassis, cioccolato al latte, china e sciroppo di mirtilli. Completano l'allungo olfattivo spezie orientali, liquirizia, bacche di ginepro e grafite.
Bocca indimenticabile per struttura e infinita persistenza. Il dosaggio delle parti è un chiaro esempio di perfezione: freschezza incontenibile, croccante sapidità e un tannino così morbido e didascalico da esaltare enormemente l'assaggio. Finale interminabile con chiari riverberi di resina, felce e sali minerali.

Caratteristiche

NazioneItalia
RegioneToscana
DenominazioneBolgheri Sassicaia DOC
Annata2014
VitignoCabernet Sauvignon 85%, Cabernet Franc 15%
Formato750ml
Gradazione13.5%
Servizio18-20°
AbbinamentiCacciagione, piccione arrosto, filetto alla bordolese o al tartufo bianco, formaggi dal sapore deciso, gherigli di noce e porcini a crudo con olio d'oliva.

I clienti che hanno acquistato questo prodotto hanno comprato anche:

30 altri prodotti della stessa categoria: